Centro Regionale Sangue

ACCREDITAMENTO DEI SERVIZI TRASFUSIONALI

Image ACCREDITAMENTO DEI SERVIZI TRASFUSIONALI

Il sistema di accreditamento dei Servizi Trasfusionali (ST) italiani nasce dall’Accordo del 16 dicembre 2010 tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui requisiti minimi organizzativi, strutturali e tecnologici delle attività sanitarie dei servizi trasfusionali e delle unità di raccolta, ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo n. 281 del 28 agosto 1997 (http://www.centronazionalesangue.it/pagine/nazionale).

L’autorizzazione all’esercizio delle attività trasfusionali e l’accreditamento istituzionale del Servizio Trasfusionale degli Istituti Regina Elena e San Gallicano (ST IRE/ISG) sono stati decretati dalla Regione Lazio il 03.08.2015.

http://www.regione.lazio.it/binary/rl_sanita/tbl_normativa/SAN_DCA_U00377_03_08_2015.pdf

Al fine di garantire il mantenimento del sistema di gestione della qualità e del rispetto dei requisiti minimi, il ST IRE/ISG riceve verifiche formali periodiche da parte di un team di valutatori nazionali. 

 

 FINALITA’

  • garantire livelli qualitativi omogenei delle attività trasfusionali su tutto il territorio nazionale;
  • rendere le attività trasfusionali conformi alle norme nazionali di recepimento delle direttive europee in materia di sangue, emocomponenti e farmaci emoderivati, che prevedono la garanzia di omogenei livelli di qualità e sicurezza dei prodotti e delle prestazioni del sistema trasfusionale su tutto il territorio dell’Unione europea;
  • stabilire specifici requisiti, previsti dal codice comunitario concernente i medicinali per uso umano, da applicare al plasma umano prodotto dai servizi trasfusionali italiani da avviare alla lavorazione industriale per la produzione di farmaci emoderivati;
  • definire i requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi minimi per l’esercizio delle attività trasfusionali presso i servizi trasfusionali e le unità di raccolta in conformità alla normativa nazionale vigente, ivi incluse, per quanto applicabili, le disposizioni normative concernenti i medicinali per uso umano.

 GRUPPO DI LAVORO

Il gruppo di lavoro multidisciplinare è costituito da diversi interlocutori interni responsabili delle varie attività contemplate nel percorso di accreditamento, e in particolare da:

  • Responsabile del ST IRE/ISG
  • Responsabile Assicurazione Qualità del ST IRE/ISG
  • Referente della Direzione Sanitaria Aziendale
  • Referente delle attività infermieristiche
  • Referente delle attività tecniche
  • Referente dell’Ufficio Tecnico e di Ingegneria Clinica
  • Referente Informatico
  • Referente per il project management

Image