Medicina Nucleare

Attività

Image Attività
Le attività della Medicina Nucleare dell’Istituto Regina Elena sono molto varie e comprendono attività cliniche di diagnostica e terapia oncologica che si basano sull’utilizzo di radioisotopi non sigillati, ed in particolare:
- Diagnostica PET /TC
- Diagnostica scintigrafica e SPET / TC
- Terapie radiometaboliche
- Ambulatorio specialistico per la valutazione delle terapie radiometaboliche
 
L’unità è' composta da: 
 
Reparto di Terapia Medico-Nucleare con 8 posti letto di Degenza ordinaria protetta per l’esecuzione di diversi tipi di terapie radio-metaboliche fra cui la terapia con iodio-131 per il trattamento del carcinoma differenziato della tiroide;  terapia radioembolizzante dei tumori epatici con microsfere marcate con Ittrio-90 e terapia con alfa emittenti per le  metastasi ossee da carcinoma della prostata. Tale reparto è uno dei più grandi e moderni in Europa.
Ambulatorio specialistico di Medicina Nucleare attivo dal Lunedì al Venerdì con annessa sezione di ecografia tiroidea e citoaspirati  dotata di ecografo di ultima generazione con sonda a matrice ad alta risoluzione.
Sezione PET dotata di 2 tomografi veloci ad elevatissima risoluzione dotati di accessorio TC spirale a 16 strati; la sezione è dotata, inoltre, di strumentazione di frazionamento automatico dei radiofarmaci nonché di iniettori computerizzati per la somministrazione ai pazienti in sicurezza.
Sezione di diagnostica scintigrafica convenzionale e SPET / TC: 2 tomografi SPET multi testa  e 1 tomografo SPET / TC di ultimissima generazione.
Inoltre la struttura dispone di  Sistemi di Radioprotezione ambientale altamente sofisticati ; Sezione di Radiofarmacia conforme alla recente normativa in tema di preparazione di radiofarmaci con 3 celle di manipolazione in ambiente sterile; 1 Sala per test ergometrici.
Le strutture ambientali sono moderne e confortevoli;  le tecnologie disponibili di ultima generazione e all’avanguardia.
L’impostazione del lavoro si basa su una costante attenzione da una parte alla qualità tecnico - professionale e al miglioramento e aggiornamento continuo delle tecniche e delle metodologie di erogazione e gestione del servizio, dall’altra alla salvaguardia dell’ aspetto umano e della Qualità del rapporto con il Paziente e con il Personale.
 
Tutte le attività della Medicina Nucleare sono garantite da un Sistema di Gestione della qualità e sono Certificate secondo la norma UNI EN ISO 9001: 2000 (dal 02 /07/2008) e UNI EN ISO 9001: 2008 (dal 23/11/2009).

 

Inoltre la Struttura è stata riconosciute dall’OECI come un Centro a livelli di eccellenza Europea.

 Percorso clinico diagnostico

La Medicina Nucleare come Servizio di Diagnostica clinica oncologica opera all’interno di tutti i percorsi diagnostico – terapeutici dell’Istituto garantendo la continuità assistenziale e rispettando le priorità di cura e di ricerca dell’Istituto.
 
In particolare è coinvolto nel percorso di diagnosi, stadiazione e monitoraggio terapia di linfomi, melanomi, tumori polmonari, tumori urologici, tumori ginecologici, carcinoma della mammella, tumori dei tessuti muscolo-scheletrici.
Si caratterizza in ambito nazionale per le seguenti attività:
1. Diagnosi, terapia e follow-up del Carcinoma della tiroide: il paziente con carcinoma della tiroide viene seguito all’ interno dell’Istituto per tutto il suo processo assistenziale con un percorso integrato diagnostico-terapeutico che si svolge con la partecipazione diretta, insieme alla Medicina Nucleare  di diverse Strutture (Chirurgia ORL, Endocrinologia ecc.. ) con garanzie di accessibilità, continuità e appropriatezza delle prestazioni sanitarie. 
2. Trattamento radio-embolizzante dei tumori epatici: la Struttura collabora da oltre 10 anni con i più grandi centri di chirurgia e oncologia epatica per il trattamento con microsfere radio marcate con 90-Y per il trattamento degli  epatocarcinomi e delle metastasi epatiche effettuato in collaborazione con la Radiologia Interventistica IRE e vanta a tutt’oggi la massima esperienza europea con numerose centinaia di trattamenti.
3. Trattamento delle mestastasi scheletriche : la struttura ha una esperienza ormai ventennale in terapia con radiofarmaci osteotropi beta-emittenti per la palliazione del dolore e da alcuni anni esegue trattamenti con radiofarmaci alfa-emittenti (radium -223) che hanno un ‘efficacia dimostrata non solo nella palliazione del dolore ma anche sulla sopravvivenza globale.
 3. Diagnostica precoce della recidiva del carcinoma della prostata con PET con fluoro-colina: la struttura è il centro con la massima esperienza a livello sia nazionale che internazionale per tale tecnologia avendo portato a termine uno studio clinico di vaste proporzioni che ha permesso di verificare l’efficacia della metodica. 

 

                                                            

 Visite/Esami

 
Esami PET /TC
a. con 18 F-FDG
b. con 18 F-Colina
 
Esami scintigrafici
a. Scintigrafia ossea o articolare total-body
b. Ricerca di metastasi di tumori tiroidei 
c. Ricerca del Linfonodo sentinella
d. Scintigrafia polmonare perfusionale
e. Scintigrafia sequenziale renale
f.  Scintigrafia tiroidea
g. Tomoscintigrafia miocardica  (SPECT ) a riposo e  dopo stimolo
h. Scintigrafia ossea o articolare polifasica
k. Angiocardioscintigrafia all’equilibrio
 
Visite specialistiche Medico-Nucleari per:
 
a. Diagnosi, stadiazione, valutazione pre-trattamento e FUP di carcinoma della tiroide
b. Valutazione fattibilità e FUP di trattamento radioembolizzante per tumori epatici
c. Valutazione fattibilità e FUP di trattamento con radiofamaci osteotropi delle metastasi ossee
d. Valutazione di appropriatezza per esami diagnostici
f. Ecografie della tiroide e del collo con citoaspirati eco guidati
 
PRESTAZIONI IN REGIME DI RICOVERO (accessibili solo tramite visita specialistica Medico-Nucleare)
 
Terapie radio metaboliche
a. Carcinoma della tiroide
b. Tumori epatici
c. Metastasi ossee da carcinoma della prostata

 


 

 Dove siamo/ Modalità di accesso

La struttura si trova al Piano – 2 ed è raggiungibile:

  • direttamente dal piazzale esterno con l’ ascensore n.  19   
  • dall'atrio principale seguire il percorso indicato dalla linea nera - ascensore n.  21

Per accedere alle prestazioni di Medicina Nucleare è necessaria la prenotazione direttamente presso l'unità secondo le seguenti modalità

·         Scintigrafia e Visite: per telefono 06.5266.6279 o di persona

·         PET: inviando il modulo per la richiesta PET (vedi allegato) via fax secondo le istruzioni

·         Ecografie e Terapie: vengono prenotate direttamente dal Medico- Nucleare in corso di visita ambulatoriale

 Ritiro referti

I referti si ritirano presso l’accettazione della Medicina Nucleare dal Lunedì al Venerdì dalle 10 alle 13.

Un SMS comunica che il referto è stato chiuso, il ritiro può essere effettuato a partire da 24 h dopo la ricezione del messaggio.

 Progetti di ricerca

La Medicina Nucleare partecipa ai principali trial di ricerca oncologica dell’Istituto per le prestazioni diagnostiche di competenza.
Campi di interesse specifici sia nella diagnostica che nella terapia con radio farmaci sono in ambito di:
· Diagnosi e terapia del carcinoma della tiroide, incluso modelli dosimetrici e analisi retrospettive di grandi casistiche e follow-up a lungo-termine
· Terapia radiomebolizzante dei tumori epatici con sviluppo di modelli dosimetrici individualizzati e fattori prognostici
· Terapia delle metastasi ossee con sviluppo di modelli ottimizzati di meta-analisi e trial su nuovi radio farmaci alfa-emittenti
·         Ruolo della PET con Fluoro-colina, con 64Cu e con 64Cu –PSMA nel carcinoma della prostata con validazione della metodica ottimale per la diagnosi precoce di recidiva e come guida al trattamento radioterapico
· Ruolo della PET nel monitoraggio della terapia dei linfomi e dei mielomi, con partecipazione a numerosi trial nazionali e internazionali
· Ruolo della PET nei tumori muscolo-scheletrici, con elaborazione e validazione di criteri di valutazione della risposta a radio-chemioterapia
· Ruolo della SPECT /CT nella localizzazione anatomica delle metastasi da tumore della tiroide