IRENE, corri al massimo

Image

Anche quest’anno si svolge l’iniziativa “Walk Around the World for brain tumors”, promossa dall’International Brain Tumor Alliance (IBTA).  In tutto il mondo si organizzano manifestazioni per promuovere l’informazione sui tumori cerebrali e raccogliere fondi a favore delle numerose associazioni che in molti paesi svolgono attività di supporto ai malati di questa malattia. Ogni associazione "dona" simbolicamente i chilometri percorsi per contribuire a raggiungere l'obiettivo: 40.075 Km, che corrispondono ad un giro del mondo all'altezza dell'Equatore.


L’associazione IRENE Onlus partecipa a questa iniziativa organizzando la corsa podistica “Corri al Massimo per IRENE”, dedicata alla memoria di Massimo Crocco, uno sportivo scomparso per tumore cerebrale.
L’iniziativa si svolgerà il 22 Aprile 2017 a Villa Pamphili a Roma alle ore 16.30 e la corsa podistica si svolgerà su una distanza di 5 km di percorso. La manifestazione prevede sia una competizione agonistica, con la partecipazione di vari circoli sportivi romani e di numerosi atleti, sia una parte non competitiva con la partecipazione di pazienti, familiari e amici.
I fondi raccolti durante la manifestazione “Corri al massimo per IRENE” verranno utilizzati per realizzare i progetti dell’Associazione IRENE Onlus dedicati a supportare l’assistenza ai malati neuro-oncologici.
Ricordiamo che IRENE Onlus nasce insieme al progetto di assistenza domiciliare neuro-oncologica dell'Istituto Regina Elena di Roma, per dare ai pazienti e alle loro famiglie un livello di assistenza rispettoso della loro dignità e aiutarli ad affrontare i problemi sia di natura sanitaria che psicologica e sociale che questa malattia comporta.


L'iscrizione alla corsa competitiva si può fare:
compilando il form  ISCRIZIONE CORSA,
oppure sul posto fino a mezz'ora prima della partenza.
L'iscrizione alla corsa non competitiva si può fare sul posto.

Contributo minimo per tutti: 10€.
 
Aiutaci a far conoscere questa iniziativa.
Fai circolare questo invito tra i tuoi amici. Ma soprattutto, vieni con noi a fare una passeggiata sabato pomeriggio, passiamo insieme una bella giornata di solidarietà.