Rete Ortopedica

Image

Si è costituita la Rete Nazionale per la ricerca e la cura delle patologie ortopediche. Si chiama RAMS, Rete Apparato Muscolo-Scheletrico, e nasce dalla volontà di unire le competenze dei più grandi ospedali di ricerca italiani che operano in ambito ortopedico.

I fondatori sono i due Istituti di Ricerca e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) mono specialistici per l’ortopedia Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna e Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano e altri cinque IRCCS, l’Istituto Regina Elena e San Gallicano di Roma, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, l’Istituto Giannina Gaslini di Genova, l’Humanitas Research Hospital di Milano, il Policlinico San Matteo di Pavia.
L’atto costitutivo e lo statuto dell’associazione sono stati firmati al Rizzoli, alla presenza dei rappresentanti dei sette Istituti coinvolti, tra cui Roberto Biagini, Direttore dell'Ortopedia Oncologica IRE, per poi procedere con la prima riunione operativa. Il Presidente pro-tempore della Rete è il Direttore scientifico del Rizzoli, Prof. Maria Paola Landini.
Nella prima riunione del Consiglio Direttivo sono già stati identificati i primi temi che verranno affrontati quali la promozione di alcuni studi clinici multicentrici, nuove possibilità di rigenerazione e ricostruzione di ossa e cartilagini, la personalizzazione delle cure ortopediche, i percorsi diagnostico-terapeutici delle malattie tumorali secondarie.