Dermatologia infiammatoria ed allergologica

Foto (piccola)

Enzo Berardesca

 Attività

La struttura di dermatologia infiammatoria consta di 10 letti di ricovero ordinario, 10 letti di day hospital e dei seguenti servizi ambulatoriali :

- Dermatologia generale
- Dermatologia angiologica
- Dermatologia allergologica professionale e ambientale 
- Fotodermatologia
- Ambulatorio delle malattie autoimmuni

Alla struttura fa capo inoltre il:


Laboratorio sperimentale di immunologia e allergologia dermatologica
Presso il Day Hospital  della dermatologia infiammatoria vengono effettuati studi clinici e strumentali in pazienti affetti da diabete di tipo I per valutare le alterazioni cutanee che si osservano nel diabete insulino dipendente in rapporto ai ricorrenti episodi di iperglicemia che determinano gli effetti collaterali del diabete a livello nervoso, renale ed oculare.
La dermatologia infiammatoria partecipa al gruppo multidisciplinare dell’Istituto per lo studio della Malattia Celiaca (MC), di cui fanno parte gastroenterologi, dermatologi, endocrinologi, ematologi, anatomopatologi e biologici. 

 Visite/Esami

Dermatologia Allergologica Professionale 
Al servizio ambulatoriale accedono pazienti affetti da allergie da contatto, alimentari e ambientali. Vengono eseguite tutte le indagini allergologiche mediante prick test, patch test e fotopatch test. 

Dermatologia Generale 

Dermatologia Angiologica

Day Hospital
In Day Hospital si seguono pazienti affetti da dermatiti complesse come psoriasi, vitiligine, eczemi complicati, eritrodermie e linfomi cutanei a cellule T che necessitano di particolari percorsi diagnostico/terapeutici.  

 Dove siamo /Modalità di accesso

Le visite ambulatoriali si effettuano su prenotazione.


Si accede con l’impegnativa del medico, dopo aver effettuato l’accettazione amministrativa.
Il triage si effettua prima del pagamento del ticket presentandosi dalle ore 8.30  alle ore 13.00.

Il ricovero in degenza ordinaria o in day hospital, avviene previa visita ambulatoriale.

 Progetti ricerca

L’attività di ricerca è particolarmente orientata allo studio ed alla cura di varie patologie su base immunomediata quali: malattie del connettivo, malattie bollose autoimmuni,  psoriasi, orticaria, dermatite allergica da contatto.  Sono inoltre seguite con interesse le seguenti patologie:

1) manifestazioni cutanee legate ad alterazioni genetiche od acquisite di parametri emocoagulativi predisponenti uno stato protrombotico, 

2) ulcere trofiche principalmente su base vasculopatica,

3) morbo di Kaposi.


Tra le principali attività della Struttura di Dermatologia Infiammatoria  figurano lo studio di nuovi protocolli terapeutici e le indagini di biologia molecolare volte ad identificare la presenza di possibili polimorfismi genici del VEGF nella psoriasi. E’ inoltre in fase di valutazione la possibilità di studiare mediante indagini di immunoistochimica e di biologia molecolare l’espressione di alcune molecole implicate nell’apoptosi e/o nell’angiogenesi nel corso di varie patologie cutanee neoplastiche ed infiammatorie.
Si effettuano studi clinici e strumentali in pazienti affetti da diabete di tipo I per valutare le alterazioni cutanee che si osservano nel diabete insulino dipendente in rapporto ai ricorrenti episodi di iperglicemia che determinano la comparsa della microangiopatia responsabile degli effetti collaterali del diabete a livello nervoso, renale ed oculare.

Lo staff medico del DH fa parte del gruppo di lavoro per la codifica ICD-9-CM della scheda di dimissione ospedaliera relativamente alla disciplina Dermatologia, istituita il 16/9/03 con decisione n°166 dal Direttore Generale dell‘ASP. Il gruppo lavora anche alla creazione di percorsi diagnostico terapeutici e linee guida di gestione del paziente al fine di quantificare ed  ottimizzare le risorse economiche e gestionali.