#Coronavirus: raccomandazioni per i nostri ospiti e altre informazioni

Notizie, Solidarietà    0 Commenti     7/04/2020

I nostri istituti rispettano con attenzione le disposizioni governative, ministeriali e regionali in merito ai comportamenti da adottare per contenere la diffusione del coronavirus. Così come i nostri specialisti seguono le linee guida internazionali e nazionali nello svolgimento delle attività, il tutto per garantire la massima sicurezza ai cittadini, pazienti e operatori sanitari.

AVVISO AGLI UTENTI
– Le terapie (chemioterapia e radioterapia) e le attività di controllo collegate proseguono regolarmente
– Sono garantite le visite urgenti (U) e brevi (B) indicate dal medico sull’impegnativa.
– Sono sospese le visite di controllo periodiche (follow-up).  Il personale medico contatterà in ogni caso le persone interessate per accertarsi del loro stato di salute e valutare gli eventuali bisogni.
-E’ sospeso l’accesso diretto per le visite di dermatologia clinica.
Il Centro Centro Avanzato Tutela Salute Donna di Palazzo Baleani accetta un numero ridotto di persone per consentire nella sala d’attesa la distanza prevista dalla normativa in vigore . L’accesso al Centro per visite e indagini diagnostiche è raccomandato solo in caso di necessità.
–  L’ambulatori di Medicina del Dolore ha attivato il servizio di consulto telefonico per i pazienti: lunedì, mercoledì, venerdì 8.00 – 14. 00.  Tel. 06 52665135. Gli orari e i giorni di attività dell’ambulatorio restano invariati. I pazienti in agenda sono contattati dall’infermiere per una valutazione del piano analgesico, e dal medico il giorno del controllo.I pazienti che afferiscono all’ambulatorio saranno sottoposti a controlli preventivi.
Il servizio di Medicina Nucleare, contatterà i pazienti uno o due giorni  prima dell’appuntamento per un triage telefonico. Per ulteriori informazioni 06 52666950 -6279.
– I cittadini e i pazienti con sindrome da influenza/raffreddamento/tosse sono pregati di evitare l’accesso agli Istituti.
-Sono attivi punti di screening per limitare le possibilità di diffusione della malattia, nei punti di accesso di Via Chianesi 53 e di Via Ognibene 23. Lo screening prevede la misurazione della temperatura corporea e la somministrazione del questionario sui contatti recenti.

UFFICI IFO
Si invita a comunicare con gli uffici dell’Ente, privilegiando al massimo l’utilizzo di mail.


Attività Ambulatoriali

Le visite devono essere prenotate SOLO PER VIA TELEMATICA.
-Prenotate visite ed esami solo tramite Recup 06 9939 per prestazioni del SSN.
-Sospese tutte le attività in Intramoenia
Non fate la fila per eseguire l’accettazione delle visite ambulatoriali:
prendete il numero prima di arrivare agli IFO, usando l’app gratuita Ufirst, tramite smartphone o tablet. Sarete avvisati quando si avvicina il vostro turno e nel frattempo potrete arrivare e parcheggiare con calma oppure passeggiare sul piazzale degli Istituti;
Pagate le visite prima di accedere agli IFO tramite PagoPA: grazie al codice IUV, potete farlo vicino casa e nei punti aderenti al sistema.
Per esenti ticket e chi ha già pagato con PagoPA basta compilare il modulo di autocertificazione fornito ai punti di informazione e andare direttamente in ambulatorio senza passare dagli sportelli/casse. Il modulo è anche scaricabile qui.
-Presentatevi per visite ed esami 15 minuti prima dell’orario di appuntamento, per espletare la pratica di accettazione.
-Evitate di presentarvi con accompagnatori, o al massimo con un solo accompagnatore solo se è necessario.
-Mantenete la distanza di almeno un metro dalle altre persone e non stringete le mani.
-Lavatevi le mani spesso e con cura, e/o utilizzate il gel idroalcolico presente in tutte le aree di transito/attesa degli Istituti.
-Ritirate il referto di esami di laboratorio e radiologici online al seguente link
-Ulteriori dettagli sono presenti nella pagina web “come fare per”.

SERVIZIO DI TELECONSULENZA #IFOconTeOnline
Entra in IFOconTeOnline, il servizio di consulenza a distanza per tutti coloro che hanno necessità di contattare un nostro specialista.
Iscriviti subito, clicca sul banner OncOnline Regina Elena o DermOnline San Gallicano a seconda se sei un paziente oncologico o dermatologico.
Per maggiori informazioni clicca qui
Per iscriversi clicca sui banner
    

 

PUNTO DI ASCOLTO TELEFONICO PER SOSTEGNO PSICOLOGICO: PARLA CON NOI
Gli psicologi dell’IFO rispondono ai bisogni dei pazienti oncologici e dermatologici e dei loro famigliari.
Per prenotare i colloqui chiamare ai numeri dedicati: 06 5266 5332 – 2734 – 6155
dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 11:00,
La consulenza o il supporto psicologico saranno offerti dal lunedì al sabato, dalle ore 11:00 alle ore 16:00.

Attività chirurgica e visite ai degenti

L’attività chirurgica procede regolarmente, sono garantiti i controlli post operatori, erogati regolarmente.
-Nelle aree di degenza della terapia intensiva e rianimazione  è severamente precluso l’accesso ai visitatori
-E’necessario seguire attentamente tutte le indicazioni fornite dal personale sanitario.
-Le visite ai pazienti ricoverati sono limitate a un solo visitatore al giorno negli orari di visita.

Raccomandazioni e informazioni utili al cittadino

SE HAI FEBBRE, TOSSE, DOLORI MUSCOLARI CHIAMA I NUMERI UTILI, NON ANDARE AL PRONTO SOCCORSO ED EVITA IL CONTATTO CON ALTRE PERSONE.
Consulta al telefono il tuo medico di base oppure chiama il Numero Verde regionale 800 118 800
Se hai il prefisso telefonico 06 puoi chiamare anche il numero 112.
È disponibile anche il numero 1500 del Ministero della Salute dove rispondono dirigenti sanitari e mediatori culturali H 24.

Altre informazioni su ▶ salutelazio.it o salute.gov.it

E’disponibile una nuova #APP per l’emergenza coronavirus messa a disposizione dalla regione Lazio, si chiama #LAZIODOCTOR.
L’applicazione permette di consultare informazioni utili legati all’emergenza COVID-19 e connettere i pazienti con operatori sanitari e numero verde 800118800.
Sei un cittadino: puoi scaricare la APP sul tuo smartphone o tablet a questo link
Sei un medico di medicina generale: l’accesso alla piattaforma è disponibile a questo link

L’impegno per prevenire l’epidemia da Sars-Cov-2 passa anche attraverso corretti comportamenti. E’importante informarsi solo presso fonti istituzionali e autorevoli, e seguire le misure raccomandate:

  1. Mantieni una distanza di sicurezza tra te e le altre persone, se ti è possibile di almeno uno o due metri,per ridurre il rischio di contagio. Evita abbracci e strette di mano.
  2. Lavati spesso le mani, limitando la presenza di monili che ostacolano un corretto lavaggio, come anelli o bracciali. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani. Non scambiare bicchieri, borracce, ecc.
  3. Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci. Utilizza sempre un fazzoletto di carta da buttare immediatamente in un contenitore chiuso o, se ne sei sprovvisto, utilizza la piega del gomito
  4. Evita contatto ravvicinato con persone con sintomi respiratori
  5. Evita spostamenti, trasferte, gite e viaggi non indispensabili
  6. Evita luoghi pubblici o privati affollati
  7. Evita di prendere l’ascensore insieme ad altre persone
  8. In casa e nei luoghi di lavoro poni la massima attenzione alla pulizia e igiene, personale e di tutti i luoghi che frequenti

 

   

        

         

Altre informazioni sul sito Epicentro dell’Istituto superiore di sanità – Epicentro.
L’Istituto Spallanzani (INMI) rende noto un bollettino medico alle ore 12 circa di ogni giorno sui casi confermati nel Lazio e sui test dei contatti monitorati.

Decreti e Ordinanze Ministeriali e Regionali

Verità e Fake News - #IoStoConGliEsperti

Per evitare di imbattersi in notizie false e pericolose per la salute, si raccomanda di cercare informazioni sul nuovo coronavirus e sulla malattia che provoca, su fonti istituzionali ufficiali e certificate.

Di seguito una raccolta dei nostri contributi sul tema Coronavirus ripresi dai media nazionali:
02/04/2020 – ILMESSAGGERO: Intervista a Gennaro Ciliberto – «la curva in discesa si sta stabilizzando ora severi contro chi allenta le briglie»
27/03/2020 – Corriere della Sera – Coronavirus, la battaglia per sconfiggere il Covid passa per un’«alleanza» tra farmaci
24/03/2020 – Il Foglio – Cosa dice la scienza del Favipiravir, il “farmaco giapponese” che dovrebbe curare Covid-19
24/03/2020 – UNOMATTINA – Coronavirus: come si difende il nostro organismo?
20/03/2020 – TG1 – Coronavirus come evitare il contagio e mantenere sana la pelle
19/03/2020 – Repubblica – Coronavirus, i 5 segreti per lavare e idratare mani
18/03/2020 – RaiNews – Coronavirus: le istruzioni per uso di mascherine e lavaggio mani evitando le ossessioni
16/03/2020 –  Repubblica – Coronavirus, l’esperto: “Per il vaccino ci vorrà tempo”
16/03/2020 – SCIENZA IN RETE – SARS-CoV-2: la bufala degli Ogm e il salto di specie
13/03/2020 – IL FOGLIO – Epidemia da coronavirus: un farmaco salvavita per i casi più gravi?
12/03/2020 – Rainews, Covid-19, l’importanza della ricerca e dei ricercatori

 

 

I direttori scientifici Gennaro Ciliberto e Aldo Morrone in una video intervista sfatano o conferma le recenti conoscenze sul nuovo coronavirus. Alcune domande fanno luce su dubbi specifici che riguardano i pazienti oncologici e il rischio di malattia Covid-19, Ciliberto spiega che: “i pazienti oncologici sono comunque dei pazienti fragili, e vanno più frequentemente incontro a complicanze polmonari. Però non esiste ancora un dato epidemiologico che dice che gli oncologici si ammalano più frequentemente di Covid 19 rispetto ad altri pazienti. Certamente l’ipertensione, le malattie cardiovascolari e le pregresse isufficienze respiratorie sono le principali cause di mortalità.”

Il Direttore Scientifico del Regina Elena Gennaro Ciliberto è stato intervistato da UnoMattina per spiegare come il nostro sistema immunitario combatte il nuovo #coronavirus e come quest’ultimo aggredisce il nostro organismo.

 

Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità hanno risposto con chiarezza ad alcuni interrogativi e notizie infondate. Di seguito pubblichiamo i link a domande e risposte fornite dall’organo tecnico-scientifico che fa parte del Servizio sanitario nazionale in Italia e svolge funzioni di ricerca, sperimentazione, controllo, consulenza, documentazione e formazione in materia di salute pubblica.

Covid 19 Attenti alle bufale, a cura del Ministero della Salute

Covid19: le nuove bufale, dalla suola delle scarpe alle zampe degli animali, a cura dell’Istituto Superiore di Sanità

Seguiteci anche sui nostri profili social per essere sempre informati.
Grazie per la collaborazione.

La pagina è in continuo aggiornamento e segue l’evolversi dell’emergenza!

Torna all'inizio dei contenuti