Centro per la tutela dell’oncofertilità – IRCCS IFO Regina Elena

    0 Commenti     16/11/2018

E’ stato recepito nel Lazio, con un decreto del Commissario ad acta, Nicola Zingaretti, l’accordo tra Stato e Regioni per la tutela della fertilità nei pazienti oncologici e per la definizione del percorso diagnostico assistenziale. L’IRCCS IFO Regina Elena, è stato individuato tra i centri di riferimento regionali per l’onco-fertilità insieme al Policlinico Umberto I e all’ospedale S. Pertini.

Nello specifico presso l’IRCCS IFO Regina Elena è attivo un percorso di preservazione della fertilità in donne affette da patologie oncologiche ed è stata attivata la Banca del tessuto ovarico e Cellule Germinali (BTO), unica banca della Regione Lazio finalizzata alla conservazione del tessuto ovarico. Invece presso il Policlinico Umberto I è attiva la Banca per la crioconservazione del seme per la tutela della fertilità maschile in pazienti oncologici ed infine presso l’ospedale Sandro Pertini è attivo un centro di Procreazione medicalmente assistita (PMA) con un percorso di preservazione della fertilità per donne colpite da tumore.
Grazie a queste tre strutture pubbliche è stato istituito un Polo funzionale integrato di onco-fertilità che risponde ai requisiti presenti nell’accordo tra Stato e Regioni.  Il Percorso diagnostico terapeutico assistenziale (PDTA) offre la possibilità anche a chi sta affrontando l’esperienza della malattia di poter esaudire il proprio desiderio di genitorialità.

Per maggiori informazioni vsita la nostra pagina Centro per la tutela del’Oncofertilità

 

Torna all'inizio dei contenuti