Terapia del Dolore

Forastiere Ester
Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva

(E-mail)
Curriculum Vitae

 

La struttura si occupa di interventi diagnostici e terapeutici volti ad individuare ed applicare alle forme morbose croniche, appropriate terapie farmacologiche, chirurgiche, strumentali, psicologiche e riabilitative, tra loro variamente integrate, allo scopo di elaborare idonei percorsi diagnostico-terapeutici per la soppressione e il controllo del dolore cronico oncologico.
Il servizio di Medicina del Dolore segue le linee guida comuni alle Reti nazionali per le cure palliative e per la terapia del dolore a diversi livelli a seconda della complessità della “malattia dolore” lamentata dal paziente (legge 38/2010 e successivi provvedimenti attuativi della Conferenza Stato-Regioni.)

Il Centro di Medicina del dolore IFO è stato indicato come Spoke di primo livello per il trattamento del dolore oncologico, considerate le caratteristiche, i volumi di attività delle prestazioni “tipiche” e l’esperienza consolidata in alcuni ambiti di maggiore complessità .
Il servizio  ha il compito di trattare le sindromi dolorose causate da patologie oncologiche. La diagnosi ed il trattamento si svolgono con un approccio multidisciplinare grazie alla consulenza di altri specialisti: neurochirurgo, ortopedico, radiologo interventista, radioterapista, neurologo, psicologo. Le strategie terapeutiche impiegate sono varie e prevedono la prescrizione di farmaci, che possono essere somministrati per via orale, sottocutanea o endovenosa, oppure, quando necessario, trattamenti diversi come blocchi nervosi ed impianti di cateteri.

Percorso clinico e diagnostico

Il percorso clinico diagnostico si basa sull’anamnesi, caratteristiche della sintomatologia dolorosa (sede ed irradiazione, tipo, intensità, durata, periodicità, fattori scatenanti). Esame obiettivo. Valutazione degli esami diagnostici di laboratorio e strumentali.
Valutazione delle terapie precedenti e della terapia attuale. Ottimizzazione della terapia medica farmacologica, se necessario terapia invasiva.

Programmazione del follow up in rapporto alle specifiche esigenze cliniche.

Staff Clinico

Pelagalli Lorella
Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva

(E-mail)
Curriculum Vitae

 

Marcelli Maria-Elena
Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva

(E-mail)
Curriculum Vitae

 

Stigliano Carmela
Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva

(E-mail)
Curriculum Vitae

 

Calamaro Antonio
Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva

(E-mail)
Curriculum Vitae

 

Monteferrante Ilaria
Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva

(E-mail)
Curriculum Vitae

 

Coordinatore Infermieristico

Basili Paolo 
Tel. 06 58665381-5874
(E-mail)

 

 

Forno Gianni
Tel. 06 58665381-5874
(E-mail)

 

 

Visite / Esami

Prestazioni Attività di eccellenza:
Terapia del dolore oncologico sia con protocolli farmacologici che, nei pazienti non responsivi, con protocolli misti farmacologici e invasivi

Prestazioni Ambulatoriali e in regime di Day-Hospital:

  • Visita specialistica di Terapia del Dolore con inquadramento diagnostico ed impostazione del Piano Terapeutico personalizzato farmacologico e/o invasivo.
  • Blocchi paravertebrali
  • Blocchi peridurali
  • Posizionamento di cateteri spinali peridurali o subaracnoidei totalmente impiantabili
  • Posizionamento di pompa infusionale spinale totalmente impiantabile.

Dove Siamo / Modalità di Accesso

Dall’atrio principale seguire il percorso arancione fino agli ascensori E o F, piano -1 (primo seminterrato).

Per le prenotazioni consultare la pagina “Prenotare visite ed esami”

  • L’Ambulatorio di Terapia del Dolore è aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 08:00 alle 14:00.
  • Per ottenere informazioni o chiarimenti sulle terapie prescritte il paziente o i suoi familiari e il medico curante possono chiamare il n. 06 52665135
  • Il paziente dovrà presentarsi munito di richiesta del Servizio Sanitario nazionale (ricetta rosa) con indicato “visita terapia del dolore”. Il successivo percorso diagnostico-terapeutico verrà stabilito dal medico di terapia del dolore.
  • I pazienti o i familiari, prima di accedere in ambulatorio, devono espletare le operazioni amministrative alle casse centrali dell’Istituto.
  • È sempre consigliabile venire accompagnati da una persona

Modalità di accesso ed informazioni per il paziente per trattamenti antalgici in regime di ricovero diurno (DH):

  • Il trattamento antalgico che prevede un ricovero in DH viene concordato tra medico e paziente durante la visita ambulatoriale;
  • In seguito il personale infermieristico contatta telefonicamente il paziente per comunicare data e ora del ricovero;
  • Il paziente, il giorno del ricovero, si rivolgerà prima al servizio di T.D.D. per ricevere tutte le indicazioni e la modulistica necessaria;
  • Il paziente si recherà quindi all’ufficio accettazioni munito di tessera sanitaria e codice fiscale;
  • Presso i locali del servizio di T.D.D. si svolgerà un colloquio con il medico che avrà cura di fornire tutte le informazioni sulla procedura medica e di compilare il consenso informato;
  • La procedura viene eseguita, di norma in ambiente protetto (sala operatoria)
  • Salvo diverse indicazioni si potrà fare un pasto leggero ed assumere i farmaci abituali, salvo gli anticoagulanti e gli antiaggreganti;
  • Ricordiamo che è necessario portare sempre tutta la documentazione inerente la problematica da trattare: TAC, RMN, radiografie, esami ematochimici; ecc ..

Brochure informativa al paziente

Caro Paziente è disponibile un opuscolo che potrà darti ulteriori indicazioni utili sul percorso di diagnosi e cura che dovrai seguire. Leggi la brochure dedicata alla Medicina del dolore

Torna all'inizio dei contenuti