Ambulatorio Multidisciplinare Sarcomi

La patologia oncologica muscolo-scheletrica primitiva necessita di un approccio integrato e multidisciplinare.

Presso l’Ambulatorio Multidisciplinare Sarcomi, condividono il lavoro di team nella cura del paziente il Chirurgo Ortopedico, l’Oncologo, il Radioterapista, il Medico Nucleare, il Radiologo e l’Anatomo Patologo. Inoltre, sin dal suo primo accesso alle cure e grazie alla presenza fissa di uno psicologo, il paziente può avvalersi di un percorso di supporto psicologico integrato per la prevenzione, cura e riabilitazione del disagio psicologico; questo aiuta a contenere le ansie legate alla malattia e all’iter terapeutico, permette di elaborare le informazioni mediche ricevute migliorando la comprensione del percorso di cura e la comunicazione tra operatori sanitari e paziente

Ulteriore supporto a tutte le attività cliniche è quello fornito dal gruppo ex-Pazienti di patologie oncologiche dell’apparato muscolo-scheletrico riuniti in un’Associazione di Volontariato, l’associazione “Rukije un Raggio di Sole”. “La condivisione che si può avere con una persona che ha affrontato il tuo stesso percorso, ed è guarita, non si può avere con nessun altro!”. I volontari ex-pazienti con la testimonianza della propria esperienza possono offrire confronto e conforto a chi deve affrontare e combattere una malattia oncologica.

Percorso Clinico Diagnostico

L’Ambulatorio Multidisciplinare Sarcomi, che è disponibile per il pubblico su appuntamento ogni Mercoledì dalle 8:00 alle 14:00, è il “fulcro” del gruppo multidisciplinare Sarcomi e si occupa dei  sarcomi dell’apparato Muscolo-Scheletrico, viscerali e GIST che afferiscono agli Istituti Fisioterapici Ospitalieri. Le attività di ambulatorio si svolgono sempre in presenza del chirurgo Ortopedico, dell’Oncologo e dello Psicologo, supportate dall’attività di un Case Manager e di una Data Manager dedicati, e si completano con la discussione dei casi al Disease Management Team (DMT). Il compito del DMT è quello di approfondire e discutere collegialmente le indicazioni terapeutiche anche con il supporto, al bisogno, di altre branche chirurgiche specialistiche per sede anatomica. In questa sede i pazienti vengono anche selezionati per inserimento in trial clinici con trattamenti innovativi o per valutazione da parte del Molecolar Tumor Board del Regina Elena per approfondite analisi molecolari ed eventuali terapie personalizzate.

Ogni mercoledì mattina, i pazienti afferenti al’Ambulatorio Sarcomi possono essere, al bisogno, valutati consensualmente dal Radioterapista e da altri Chirurghi Specialisti (Chirurgo Addominale/Generale, Chirurgo Toracico, Chirurgo ORL, Chirurgo Ginecologo, Chirurgo Urologo,  Chirurgo Plastico, Neurochirurgo) su chiamata. Parallelamente alle attività descritte, ogni mercoledì mattina l’Ortopedia Oncologica si occupa di effettuare biopsie di tipizzazione di lesioni superficiali non richiedenti il supporto del radiologo.

Staff Clinico

Virginia Ferraresi – Oncologo
Concetta Elisa Onesti
– Oncologo
Sabrina Vari
– Oncologo
Jacopo Baldi
– Ortopedico
Leonardo Favale 
– Ortopedico
Nicola Salducca 
– Ortopedico
Carmine Zoccali
 – Ortopedico
Gabriella Maggi
– Psicologo

Infermiere Case Manager

Wioletta Faltyn 

Prenotare prima visita

Inviare mail a : tumori.rari@ifo.gov.it o telefonare allo 06 5266 2290

Visite / Esami

L’attività dell’Ambulatorio Multidisciplinare Sarcomi si articola in:

  • Visita ambulatoriale per primi accessi o visite di follow up:
  • Richieste per esami diagnostici di tipizzazione/stadiazione/ristadiazione in corso di follow up e impostazione terapeutica dei sarcomi ossei o delle parti molli dell’adulto e del bambino (in collaborazione con l’Ospedale Bambino Gesù di Roma) e dei tumori benigni aggressivi (desmoidi, tumori a cellule giganti dell’osso, tenosinovite villonodulare pigmentosa, ecc);
  • Richieste di consulenze di altri specialisti da effettuare in giornata (radioterapia) o da programmare;
  • Avvio di un percorso psicologico per i pazienti che lo richiedano (sia allla prima diagnosi che in corso di follow up;
  • Selezione di pazienti con casi più complessi da sottoporre all’attenzione del DMT.

Progetti di Ricerca e Pubblicazioni Scientifiche

Gli IFO sono dal 2017 uno dei centri della rete europea EURACAN (EUropean RAre CANcers) che si occupa della diagnosi e trattamento dei pazienti con Tumori Rari ed è centro di riferimento, in particolare, per i sarcomi.
Nel 2020 il nostro centro è entrato, inoltre, a far parte di un progetto di Alleanza Contro il Cancro volto alla costituzione di un registro clinico italiano che includerà tutti i pazienti con Tumori Rari (tra cui i sarcomi) e che si interfaccerà con la piattaforma europea di EURACAN allo scopo di valutare l’inserimento in studi clinici sperimentali e di ricerca di base.
Oltre all’expertise chirugica, per le cui attività si rimanda alle pagine dedicate per ogni singola Divisione, il trattamento medico sarà gestito dalla UOSD Sarcomi e Tumori Rari di recente attivazione che si occuperà di sarcomi di qualunque sede primitiva anatomica con malattia localizzata/malattia metastatica e di tumori benigni aggressivi di interesse oncologico.
Il gruppo multidisciplinare sarcomi aderisce attualmente a vari a protocolli di ricerca sia a livello nazionale che internazionale nell’ambito dell’Italian Sarcoma Group o per coinvolgimento diretto che intessano i sarcomi ossei (osteosarcoma, Sarcoma di Ewing e cordoma) e i sarcomi dei tessuti molli.

Per le pubblicazioni scientifiche consultare con il nome dei singoli specialisti PubMed

Trial Clinici attivi

Cerca uno studio clinico qui

Torna all'inizio dei contenuti